Percorso1Tappa2

 


titolo_02

Entriamo nella città romana attraverso la porta detta contra Aquilonem. Le possenti mura in mattoni, munite di torrioni circolari ai lati delle porte maggiori, furono costruite da Augusto alla fine del I secolo a.C. e disegnavano un quadrilatero con il lato sud parallelo al corso dell’Arno. In epoca medievale, addossato alle mura, sorsero il Palazzo vescovile e la colonna di san Zanobi, eretta nel IX secolo nel punto ove la leggenda narra che un olmo, ormai secco, fosse miracolosamente rifiorito al passaggio delle spoglie di san Zanobi, trasportate dalla chiesa di San Lorenzo a quella di Santa Reparata.